• 06 513 7141

  • infissi@metalleriaostiense.it

 

 

BLOG

 

 

Passeggiando per le vie della città, spesso ci si lascia affascinare dalla forma e dai colori dei diversi edifici che arricchiscono le strade. La caratteristica che attrae maggiormente, scrutando dal basso verso l’alto un palazzo, è la forma delle finestre. La linea e le dimensioni di queste aperture, nonché il materiale e la tinta con la quale sono definite, forniscono molte informazioni sullo stile e la storia di un edificio. Le finestre non rappresentano meramente uno strumento grazie al quale entra luce e aria all’interno di un ambiente. Molti architetti infatti, attribuiscono alle finestre delle peculiarità più profonde, che vanno al di là della loro semplice funzionalità. Le finestre sono delle vere e proprie aperture verso il mondo esterno, la realtà che ci circonda può irrompere nel proprio nido domestico e confrontarsi con la vita quotidiana. Molti edifici sfoggiano delle finestre dalle grandi dimensioni, con lo scopo di mettere in comunicazione l’interno con l’esterno. Alcune di queste finestre fungono da vere e proprie cornici che ritraggono incantevoli tableau vivant.

 

Le finestre da diversi secoli sono state spesso utilizzate come delle tele, nelle quali ritrarre delle opere d’arte d’inestimabile valore. Si tratta delle vetrate artistiche che da sempre impreziosiscono chiese e palazzi aristocratici e ancora oggi incantano i visitatori con il loro splendore. Il vecchio continente è pregno di vetrate artistiche che adornano cattedrali e teatri di ogni paese. È impossibile stimare quante siano in totale, ma è ancora più difficile affermare quale sia la più bella o intrigante tra tutte, ognuna di essa ha un suo particolare fascino che la contraddistingue, uno stile che la caratterizza e una storia che la rende protagonista.

 

Visitando l’Europa in lungo e largo, è facile imbattersi in edifici che accolgono delle vetrate spettacolari, in Francia per esempio, nella Sainte-Chapelle di Parigi, si trova un’immensa vetrata realizzata in stile gotico, che rappresenta quasi per intero le mura dell’edificio. Altissime e decoratissime vetrate dominano la struttura voluta nel 1248 dal re Luigi IX ,il quale fece costruire la cappella per custodire le reliquie della Passione di Cristo: la corona di spine e parte della croce. Circa il 70% delle vetrate della cappella sono originali, la struttura è stata realizzata in modo da rimanere salda e forte per diversi secoli. Poter vedere da vicino questo capolavoro in vetro è un’esperienza sublime.

 

Le vetrate della Cattedrale di York, in Gran Bretagna, si delineano in stile gotico, si tratta di una enorme vetrata alta 22 metri e larga 12, la Great East Window. Allestita da John Thornton, è la più grande di tutto il Medio Evo. Le immagini della vetrata ritraggono la concezione medievale dell’ordine gerarchico sulla terra, nel quale Dio e la Chiesa stavano ai primordi. La grande finestra crea un immenso e decoroso sfondo all’altare principale dell’edificio religioso. Purtroppo la vetrata è stata a lungo sottoposta ad incessanti processi di ristrutturazione e ne è stato vietato l’accesso per molto tempo.

 

In stile moderno è la vetrata del Palau de la Musica Catalana a Barcellona. L’imponente teatro sfoggia un elegante e suggestivo tetto realizzato completamente da una vasta vetrata, che con la dominanza cromatica dell’azzurro e del giallo, riproduce l’immagine di un cielo sereno e splendente. Questa vetrata è stata realizzata in epoca recente rispetto a quelle precedentemente citate, intorno al 1905. Il tetto del teatro di Barcellona testimonia che le opere artistiche su vetro non sono prerogativa assoluta di un gusto classico, ma possono essere fatte in stile moderno e contemporaneo senza perdere il fascino originario.

 

Un altro esempio di vetrata dal gusto contemporaneo è quella che compone le facce di un cubo perfetto all’interno del celebre centro culturale situato nei Paesi Bassi, il Netherlands Institute for Sound and Vision. Le vetrate, realizzate da giovani architetti, ritraggono con colori freschi e sgargianti, le immagini più famose delle serie e dei programmi televisivi che hanno fatto la storia della tv olandese. Allegria e frivolezza quotidiana sono i temi rappresentati in questo monumentale opera in vetro.

 

Dopo aver girato i vari Paesi Europei, si ritorna a casa in Italia, la nazione più ricca dal punto di vista monumentale ed architettonico. Diversi edifici e luoghi religiosi sono decorati da incantevoli vetrate artistiche, tra le più imponenti ricordiamo quelle custodite all’interno del Duomo di Milano, nel Santuario della Madonna di Tindari e nel Duomo di Todi ,che risplendono per la loro grandiosità e per la cura nei dettagli.

 

Una bella finestra d’autore o una splendida vetrata, non sono prerogative esclusive di monumenti o edifici religiosi, ma sono degli elementi che possono allestire e impreziosire anche la propria casa. Creare un’affascinante vetrata artistica o realizzare una finestra ampia e innovativa, oggi è semplice. Basta rivolgersi a degli ottimi professionisti in grado di studiare e personalizzare con il cliente, la finestra che meglio si adatta alla propria casa. Abbellire il proprio appartamento non è mai stato così facile! Visita il nostro sito aziendale e richiedi un preventivo gratuito per realizzare il tuo progetto, un team di esperti troverà la soluzione ad ogni tuo desiderio.

 

 


CONSULENZA
PRE POST VENDITA

INSTALLAZIONE
QUALIFICATA

ASSISTENZA
RIPARAZIONI CLIENTI

MAGAZZINO
RICAMBI